ALICE DI CARTA

Opera originale ispirata alla fiaba di L.Caroll. Alice in uno strampalato lunapark immerso in un mondo di… carta! Orchestra e cantanti dal vivo. Spettacolo adatto sia alle piazze che ai teatri tradizionali. Divertente e stravagante l’ opera è tratta dal romanzo di Lewis Carroll “Alice in Wonderland” del 1865, è qualcosa di diverso da un musical come lo si conosce attualmente in Italia, e va oltre lo spettacolo di strada abbracciando tematiche meno dirette e popolari alle quali il pubblico dell’on the road show è abituato. Il titolo richiama un tema caro a Todomodo, quello dell’ eco-sostenibilità, infatti la compagnia sta elaborando un progetto di evento dedicato a questo tema per il 2010; inoltre, nella primavera del 2010, in collaborazione con l’artista Svizzera Patricia Muller, verrà realizzato un riallestimento scenico ispirato al mondo degli origami e con al centro il messaggio del prodotto artistico ecosostenibile e riciclabile. Da un’idea di Chiara Pistoia, seguendo la trama di “Alice..di carta” il pubblico si troverà coinvolto in un paese delle meraviglie che sta al di là di ciò che si vede, il luna park protagonista di cambiamenti e sorprese si avvicina molto alla realtà attuale e si allontana dal contesto immaginifico e surreale del testo di Carroll; se è vero che niente è come sembra, questo parco giochi si rivela il luogo adatto per riflessioni sociologiche ed implicazioni emotive. Al secondo anno di repliche, lo spettacolo si è guadagnato l’attenzione della L.Carrol Society di Londra, risultando performance di punta del festival internazionale di teatro di Wroclaw (Polonia 2008)